Centro Tartarughe e Cicogne bianche

di redazione

Carapax è la denominazione del centro, nato nel 1989, per la salvaguardia delle tartarughe del mediterraneo a rischio di estinzione.
Tartarughe grandi e piccole, sia italiane che esotiche, vengono accolte, studiate, messe in condizione di riprodursi e successivamente reintrodotte nel loro habitat naturale.

Il centro accoglie oltre 25.000 visitatori all'anno costituiti soprattutto da stranieri.

Alle pendici della collina ove sorge Massa Marittima, si incontrano oltre 7.000 esemplari di tartarughe mediterranee, terrestri e acquatiche.

I visitatori vengono accolti dai volontari e dagli studenti: è possibile visitare la clinica delle tartarughe per osservare l'incubazione delle uova e la nascita dei piccoli.

Nella zona "esotica" si trovano le tartarughe giganti del Sahel, le azzannatrici, le tartarughe alligatori e quelle amazzoniche dalle zampe rosse.

Carapax è anche un Centro per la reintroduzione della cicogna bianca che dispone anche della più grande voliera d'Italia; lo scopo è quello di riattivare la rotta di migrazione delle cicogne dall'Europa all'Africa dando a questo raro uccello la possibilità di tornare selvatico.

Assolutamente da non perdere: la visione, abbastanza ravvicinata, della costruzione dei grandi nidi e la cura dei loro piccoli. E' possibile entrare nella enorme voliera a piccoli gruppi.
Un consiglio: portatevi un binocolo ed una macchina fotografica dotata di zoom.




Articolo postato in data 05/07/2005 da redazione

Promozioni

I BOTRI di Ghiaccio Forte


L'Azienda bioagricola I Botri, di circa sette ettari, si estende su due poggi in località I Botri di fronte all'abitato etrusco del Gh ...

GROSSETO(GR)
tel. 0564 599401
invia una mail invia una m@il

I BOTRI di Ghiaccio Forte