SATURNIA E LE SUE TERME

di Hayriye Saltik

 

Anita Ekberg, negli anni sessanta, stufa di immergersi nelle acque della fontana di Trevi, stretta nei suoi fuseaux neri, veniva a bagnarsi nelle pozze delle cascate del mulino di Saturnia.

Questo angolo di Maremma, frequentato in quel periodo anche da Alberto Sordi, re Faruk e vari fuggitivi della Dolce Vita romana, è oggi meta di un turismo più eterogeneo alla ricerca di salute e benessere.

Di giorno o di notte, 12 mesi all'anno, non sarete mai soli a bagnarvi nelle benefiche acque di Saturnia:

Nella parte superiore delle cascate, un ruscello di acque benefiche vi massaggerà tutto il corpo.

Non fate caso al look dei bagnanti!!! Se ne vedono anche di peggiori...

Il beneficio per la pelle ed il corpo lo potrete giudicare voi stessi... purltroppo l'odore che vi permarrà sul corpo (quello classico dello zolfo) nonostante ripetute docce profumate con il vostro sapone preferito, lo dovrete sopportare per almeno un paio di giorni...!

Le cascate del mulino viste dalla strada che proviene da Manciano - Montemerano.

Inutile dire che il paesaggio circostante è unico!!!

Nella zona un'ampia scelta di alberghi, agriturismo, b&b, ristoranti, locande, ecc. A Saturnia tutte le strutture sono aperte 365 giorni l'anno e durante tutti gli week-end è considerata alta stagione. Cercate nel nostro portale la struttura che fa per voi!

Buon soggiorno a Saturnia.

 




Articolo postato in data 02/09/2005 da Hayriye Saltik

Promozioni

POGGIO FOCO


La Fattoria di Poggio Foco è una vasta azienda agricola interamente biologica, in posizione dominante sui colli di Maremma, da dove si ...

MANCIANO(GR)
tel. 0564 620970
invia una mail invia una m@il

POGGIO FOCO